La Scuola & i Corsi

Scuola di Alta Formazione
Donne di Governo

In 25 righe (forse qualcosa di più)

La Scuola ha la suo ragione d'essere nel numero sempre maggiore di donne che desiderano accedere alle Istituzioni della rappresentanza, o esprimersi autorevolmente nei contesti professionali o orientare contesti informali, nell'ambito della scuola, della cultura, dell'economia, delle famiglie, delle arti, delle scienze.

Docenti della Scuola sono pensatrici filosofiche e politiche, architette, urbaniste, mediche, psichiatre, formatrici, teologhe, amministratrici, giuriste, storiografe, imprenditrici, dirigenti di enti pubblici e privati, storiche dell'arte, artiste, scienziate e uomini che abbiano elaborato pensiero e pratiche secondo la differenza sessuale.

La metodologia della Scuola è orientata a valorizzare la differenza sessuale, per trasformare le istituzioni della convivenza civile e i rapporti storici tra uomini e donne.

La Scuola assume la responsabilità di dialogare con la parte maschile dell'umanità per una formazione che offra a tutti orizzonti imprevisti per la fuoriuscita dalla crisi generale della nostra civiltà.

La Scuola rende operativi saperi e sapienze femminili, ormai capaci di costituire pienamente una forma mentis sovranamente operante nella realtà comune.

Docente e saggista, è stata a lungo direttrice dell'Archivio di Stato di Mantova e, a fine carriera, di quello di Milano.

Ha pubblicato, anche insieme ad altri autori, una decina di volumi e oltre centocinquanta articoli e ricerche relativi a catalogazione di fondi cartografici, edizioni di fonti documentarie, inventari d'archivio, argomenti di storia e di arte mantovana. Dal 2011 fa parte della Redazione del Portale Antenati, realizzato dalla Direzione Generale per gli Archivi in collaborazione con FamilySearch International. Dal 2014 è co-direttore della piattaforma IDEA - Isabella d'Este Archive. Ha partecipato a vari eventi di Festivaletteratura e fa parte del Comitato scientifico della Fondazione di Palazzo Te. Dal 2017 è presidente dell'Istituto Mantovano di Storia Contemporanea.

La Scuola offrirà un percorso di Alta Formazione per:

1

Approfondire testi, esperienze, pratiche, saperi e sapienze delle donne nella storia e nel presente.

2

Dotare di una formazione professionale, amministrativa e politica nel caso si voglia accedere a posti di lavoro pubblici e privati evitando l’inclusione neutralizzante.

3

Creare le condizioni perché la differente esperienza femminile aiuti a generare nuove istituzioni per la convivenza.

4

Costituire un laboratorio permanente di incontro, discussione e registrazione storica di esperienze e pratiche di donne di tutto il mondo.

Ultime news

La Scuola domani

Il progetto in divenire

La Fondazione desidera arrivare a costruire un luogo e una istituzione in cui creeremo la vera e propria scuola, che offrirà:

  • un master permanente,
  • un archivio delle esperienze di governo di donne,
  • una biblioteca internazionale,
  • un ambiente in cu si terranno formazioni individuali.

Nel frattempo continuiamo a realizzare le Accademie della Maestria Femminile, i Corsi di perfezionamento in partnership con Università private pubbliche.

I corsi

Corsi attivati

La differenza maschile e l'inviolabilità del corpo femminile

2020 Ottobre/Novembre | Milano

La pandemia ha portato al pettine questioni irrisolte da tempo e più che mai urgenti. Si richiede a tutti una più alta formazione, per affrontare con lucidità i cambiamenti storici.

Questo Corso di perfezionamento vuole essere un aggiornamento professionale e culturale, per fornire gli strumenti utili a leggere la realtà così come è e non come la vorremmo immaginare nascondendoci dietro qualche ideologia politica, sociale o culturale.

Corsi in divenire

La differenza maschile e l'inviolabilità del corpo femminile

Seconda Edizione